Corso F.M. Perrone, 118 16152 Genova
010 8594171

START UP

L’impresa Start Up innovativa è la società di capitali, costituita anche in forma cooperativa, le cui azioni o quote rappresentative del capitale sociale non sono quotate su un mercato regolamentato o su un sistema multilaterale di negoziazione.

Con il “Decreto Crescita 2.0” del 18 ottobre 2012, n. 179 (Convertito con la Legge n. 221 del 17 dicembre 2012 e recante “Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese”) è stato introdotto nel nostro ordinamento un quadro sistematico volto a favorire la nascita e la crescita delle cosiddette “Start Up innovative.

REQUISITI START UP

1
ATTIVITÁ DI IMPRESA -60 MESI

È costituita e svolge attività d’impresa da non più di 60 mesi dalla data di presentazione della domanda

2
ATTIVITÁ DI IMPRESA IN ITALIA

Ha una sede produttiva o una filiale in Italia, è residente in Italia o in uno degli Stati membri dell’Unione europea o in Stati aderenti all’Accordo sullo spazio economico europeo

3
ULTIMO BILANCIO -5 MILIONI DI EURO

Il totale del valore della produzione annua non è superiore a 5 milioni di euro, a partire dal secondo anno di attività, come risultante dall’ultimo bilancio approvato entro sei mesi dalla chiusura dell’esercizio

4
NON DISTRIBUISCE E NON HA DISTRIBUITO UTILI
5
OGGETTO SOCIALE: INNOVAZIONE TECNOLOGICA

Ha, quale oggetto sociale esclusivo o prevalente, lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico

6
NO FUSIONE SCISSIONE O CESSIONE

Non è stata costituita da una fusione, scissione societaria o a seguito di cessione di azienda o di ramo di azienda

7
POSSIEDE ALMENO UNO DEI SEGUENTI ULTERIORI REQUISITI:

 A. investimento almeno del 15% del maggiore valore fra costo e valore totale della produzione in ricerca e sviluppo

B. almeno un terzo della forza lavoro complessiva impiega, come dipendenti o collaboratori a qualsiasi titolo, personale in possesso di titolo di dottorato di ricerca o che sta svolgendo un dottorato di ricerca presso un’università italiana o straniera, oppure in possesso di laurea e che abbia svolto, da almeno tre anni, attività di ricerca certificata presso istituti di ricerca pubblici o privati, in Italia o all’estero, oppure in percentuale uguale o superiore a due terzi della forza lavoro complessiva di personale in possesso di laurea magistrale – (Ai sensi dell’articolo 3 del Regolamento di cui al Decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del 22 ottobre 2004, n. 270)

C. sia titolare/depositaria/licenziataria di almeno una privativa industriale (brevetto registrato)  relativa a una invenzione industriale, biotecnologica, a una topografia di prodotto a semiconduttori o a una nuova varietà vegetale o di un software originario registrato, ossia titolare dei diritti relativi ad un programma per elaboratore originario.

VANTAGGI START UP

  • Abbattimento degli oneri per l’avvio d’impresa – la start-up, a differenza delle altre aziende, sarà esonerata dal pagamento dell’imposta di bollo e dei diritti di segreteria dovuti per l’iscrizione nel Registro delle Imprese nonchè dal pagamento del diritto annuale dovuto alle Camere di Commercio.
  • Credito d’imposta – la start up godrà di un accesso prioritario alle agevolazioni per le assunzioni di personale altamente qualificato (35%).
  • Disciplina in materia di lavoro applicabile alle start-up – la start-up potrà assumere personale con contratti a tempo determinato della durata minima di 6 mesi e massima di 36 mesi. All’interno di questo arco temporale, i contratti potranno essere anche di breve durata e rinnovati più volte.

  • Introduzione del crowdfunding, la cui regolamentazione di dettaglio è stato predisposto dalla Consob. Gli incubatori certificati possono beneficiare dello stesso trattamento speciale riservato alle start up.
  • Sostegno ad hoc nel processo di internazionalizzazione delle start-up da parte dell’Agenzia ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.
  • Accesso semplificato, gratuito e diretto per le start-up al Fondo Centrale di Garanzia (garanzia gratuita dell’ 80% da parte dello Stato), un fondo governativo che facilita l’accesso al credito attraverso la concessione di garanzie sui prestiti bancari.

GALLERY START UP

Proposte ritenute di notevole potenziale e di interesse particolare per le Grandi Imprese Partner
ARTYS
ARTYS

SMART RAINFALL SYSTEM

COLOUREE
COLOUREE

RATING DEGLI SPAZI COSTRUITI

DUAL CAM
DUAL CAM

DRONE LOCALIZATION

H2BOAT
H2BOAT

ENERGY PACK

PEDIUS
PEDIUS

PHONE CALLS FOR THE DEAF

SMART TRACK
SMART TRACK

SIIGE

TALOS
TALOS

APPROVER

WEARABLE ROBOTICS
WEARABLE ROBOTICS

WEARABLE WALKER